Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Tu sei qui: Home Sedi Piemonte Orientale
Università degli Studi del Piemonte Orientale

logo università Piemonte Orientale

Corso di Laurea in Scienza dei Materiali

Pagina WEB Corso di laurea in Scienza dei Materiali

Corso di laurea triennale in Scienza dei Materiali

La sede amministrative del Corso è il Dipartimento di Scienza e Innovazione Tecnologica (DISIT) di Alessandria.

Il Corso viene attivato per la prima volta a Novara nell’ A.A. 2001/02 in classe Fisica DM 509, non vi sono però studenti.

Nei successivi A.A.  le immatricolazioni  risultano 12, 14, 37, 25 (A.A. 2005/2006), e a seguire i valori si mantengono mediamente attorno a 25/anno. Nel A.A. 2010/2011 il corso è trasferito a Vercelli con una graduale risalita sino a 33 studenti nel A.A. 2013/2014.

Durante questi anni a partire dall’A.A. 20022003, il Corso viene attivato secondo il DM 509 alternativamente tra le 2 classi 25 Fisica e  21 Chimica, con permanenza biennale nella stessa classe.

A seguito della riforma Gelmini il Corso viene attivato in Classe L-27- Chimica, avendo però anche approvato il RAD in classe L-30 Fisica.

Il Corso si colloca strategicamente in una città baricentrica del Piemonte orientale, a breve distanza da Novara, Biella, Casale ed Alessandria, e quindi destinata a raccogliere un maggior numero di studenti. Con questa iniziativa si risponde positivamente in termini di offerta formativa tecnico-scientifica universitaria agli studenti del territorio di Vercelli, dopo la disattivazione della didattica attuata da parte del Politecnico di Torino.

Il Corso vede al suo attivo a partire dal  novembre 2005 oltre 80 laureati triennali in Scienza dei Materiali nelle classi di laurea chimica e fisica, 40 convenzioni con aziende, industrie, centri di ricerca del settore. Nell’A.A. 2012/13 si sono laureati i primi studenti anche a Vercelli.

Coordinatore
Prof. Leonardo Marchese

 

 

Progetto Lauree Scientifiche

Pagina WEB - PLS Scienza dei Materiali Piemonte Orientale

L’unità si forma nel 2008 dopo l’invito a costituire, per copertura territoriale una seconda sede operativa in Piemonte da parte dei responsabili e coordinatori nazionali del Progetto, in aggiunta all’Unità locale dell’Università di Torino. La sede amministrative dell’Unità è il Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica (DISIT) di Alessandria.

Il nucleo di partecipanti alle attività inizialmente di poche unità si è attualmente attestato in una decina di docenti e ricercatori, oltre a numerosi collaboratori esterni dell’Università.

La partecipazione al Progetto da parte delle Scuole superiori ha raccolto a partire dal 2008 alcuni istituti del Novarese: l’ITG “Nervi”, l’ITIS “Fauser”, il LS”Antonelli”, l’ITIS “Omar”, il LS “San Lorenzo”, il LS “Carlo Alberto”, l’IPSIA “Bellini” di Novara; l’ITIS “Leonardo da Vinci” e il LS “Galilei” di Borgomanero, l’ITIS “Q. Sella” di Biella. Successivamente dopo il trasferimento del Corso di Scienza dei Materiali a Vercelli, il bacino di utenza si è spostato verso altri Istituti  del territorio, in particolare il LS “Avogadro”, l’ITIS “Faccio” di Vercelli, con attivi ancora l’ITG “Nervi” e l’ITIS “Omar” di Novara, a cui si sono aggiunti di recente l’ITIS “G.Marconi” di Tortona ed il LS “A. Sobrero” di Casale.

Le attività svolte hanno riguardato sin dall’inizio l’esecuzione di esperimenti in laboratorio sulla chimica-fisica dei materiali, conferenze, corsi di approfondimento, visite guidate alle strutture di Ricerca del Dipartimento, con lo scopo di orientare gli studenti alle lauree del settore e di formare gli insegnanti. Dal 2010, dopo l’introduzione dei Laboratori PLS come attività principale delle Unità locali, sono stati offerti 3 Laboratori PLS, “Materiali per le energie rinnovabili”, “Fisica dei materiali”, “Chimica dei materiali”, tutti richiesti a partire dal 2012/13.

Il numero di studenti partecipanti ai Laboratori PLS è stato mediamente di oltre 250/ anno ed oltre 100/anno alle altre attività, con il coinvolgimento di una quindicina di docenti delle scuole superiori, di oltre 10 docenti/ricercatori dell’Università e collaboratori esterni. Certamente superiore sarà quest’anno 2012/13 il numero di studenti che avranno frequentato i nostri Laboratori PLS.

In conclusione si può ragionevolmente constatare che il mantenimento delle attività di orientamento e di azione del Progetto Lauree Scientifiche, sia stato per la nostra Unità fonte di indubbia crescita per gli immatricolati al CdL Scienza dei Materiali, molti dei quali provenienti dagli Istituti partecipanti, e che quindi vadano riproposte anche in futuro per perseguire gli obiettivi di sviluppo voluti dal nostro Ateneo in questo particolare settore scientifico.

Responsabile Locale PLS SCienza dei Materiali:
Prof. Luciano  Ramello